I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Normativa - Cookie Law

Diritto alla casa in Via Padova e NoLo

Una serie di realtà locali di Via Padova e NoLo ha lanciato un appello e raccolta firme per politiche pubbliche dell'abitarea a fronte del caro prezzi degli affitti e delle case in vendita. Chiediamo provvedimenti decisi da parte della Giunta Comunale per garantire a tutti l’accesso alla casa risanando l’edilizia pubblica e intervenendo anche sull’abitare privato, come avviene in molte grandi città europee.

Chiediamo di:

  • incentivare i piccoli proprietari di case sfitte a renderle disponibili a canone concordato in cambio di vantaggi fiscali e rassicurazioni contro la morosità,  rafforzando l’attività  dell’Agenzia pubblica Milano Abitare prevedendo l’apertura di una sede in quartiere.                                                               
  • acquisire – anche in collaborazione con cooperative del privato sociale - appartamenti sfitti nei condomìni più problematici per ristrutturarli e affittarli a canone sociale.
  • diffondere gli strumenti del portierato sociale e dei Patti condominiali nelle situazioni condominiali più critiche.
  • recuperare gli stabili abbandonati in zona – Mosso 4, stabilimento Ciba di via Palmanova – e destinarli a ostelli per lavoratori in modo da alleggerire il fenomeno del sovraffollamento e degli affitti di posti letto in nero.
  • aumentare gli oneri di urbanizzazione che a Milano sono tra i più bassi in Europa. Destinare gli introiti all’edilizia sociale e al fondo salva sfratti da incrementare e rimodulare. 
  • Incrementare la quota di appartamenti a canone di affitto concordato nelle nuove costruzioni.

Ass. La Città del Sole – Amici del parco Trotter /Ass. Via Padova Viva/Coop. sociale Comin/Coop. B-Cam/Off Campus Nolo/Villa Pallavicini/ Ass. F. Casavola